23/01/2018
Redazione

Donna sfrattata tenta di darsi fuoco in Tribunale

Si è cosparsa di benzina e con un accendino tra le mani ha minacciato di darsi fuoco. Disperata, per uno sfratto esecutivo. E’ accaduto stamani all’interno del Palazzo di Giustizia della Spezia. La donna, di origine albanese, si è prima cosparsa del liquido infiammabile al primo piano del palazzo e poi è andata nell’aula avvocati. Alcune persone presenti si sono subito accorte della situazione e hanno chiamato gli agenti di polizia giudiziaria che hanno cercato di farla ragionare, facendola parlare del suo problema. E’ accaduto intorno alle 11. Alla fine, dopo alcuni interminabili momenti, la donna è stata convinta a desistere dal gesto e ed è stata sottoposta al trattamento sanitario obbligatorio.

Articoli Correlati