05/02/2019
Redazione

La scomparsa di Ahron Adolfo Croccolo

Città in lutto per la scomparsa di Aharon Adolfo Croccolo. Partigiano, in prima linea per aiutare gli ebrei arrivati a Spezia nel 1946, educatore, riferimento morale e culturale, si è spento all’età di 97 anni.

Ai messaggi di cordoglio si unisce quello del sindaco Pierluigi Peracchini. “Se La Spezia è conosciuta nel mondo come “Porta di Sion” ed è stata annoverata nell’Elenco dei Giusti,  il merito è soprattutto di Aharon, per aver ispirato, organizzato e ideato l’esodo di oltre mille ebrei che partirono per la Palestina dal Porto della Spezia. La nostra comunità ha perso un testimone illustre della storia del Novecento spezzina, ma proprio per il suo impegno non ne perderemo mai la memoria.”

Cordoglio espresso anche dalla parlamentare spezzina Raffaella Paita: “Nessuno potrà dimenticare la commozione di Aharon alla cerimonia per la consegna della medaglia d’oro al valore civile nella cerimonia al Quirinale il 25 aprile 2006. La sua mite fermezza a ricordare e celebrare quelle pagine di una Spezia stremata ma capace di generosità e accoglienza sono una lezione che non possiamo dimenticare”

Articoli Correlati