07/06/2024
Redazione (9888 articles)

Perquisizioni agli studenti del Fossati – Da Passano

Zaini sequestrati al Fossati - Da Passano 07-06-2024
La Consulta provinciale studentesca in un comunicato ha denunciato “una grave violazione dei diritti al Fossati da Passano” ” Molti studenti sono stati costretti ad aprire i loro zaini di fronte ai docenti. – si legge nel comunicato – All’entrata principale del cortile, un docente obbligava ogni studente ad aprire il proprio zaino per un’ispezione. Gli studenti hanno manifestato il loro dissenso, ma non avevano scelta: chi si rifiutava di aprire lo zaino veniva negato l’ingresso a scuola. Questa pratica è stata percepita come una violazione della privacy e un atto di abuso di potere. Inoltre, al primo piano dell’edificio scolastico, erano presenti professori e collaboratori scolastici che sequestravano tutti gli zaini agli studenti. Chi non consegnava lo zaino non poteva entrare in classe, rendendo impossibile la partecipazione alle lezioni. È stato reso noto che queste misure sono state imposte dalla Dirigente Scolastica. Tuttavia, tali comportamenti non sono accettabili e non dovrebbero essere adottati in alcuna circostanza. La scuola e i docenti non hanno alcun diritto né obbligo di forzare gli studenti ad aprire i loro zaini. Se vi fosse stato un sospetto fondato o una necessità reale, avrebbero dovuto coinvolgere le forze dell’ordine, che sono le uniche autorità competenti per effettuare ispezioni del genere. Si invitano anche le autorità competenti a indagare su questi eventi per assicurare che i diritti degli studenti siano pienamente rispettati in futuro.” conclude la nota della consulta provinciale studentesca.